Andrea Zago Articoli

PAGELLE MOTOGP GRAND PRIX FRANCIA 2016

1462436466-rossi-lorenzo-gpfrancia-podio-skysportmotogp

Eravamo in Francia per il quinto round del Motomondiale! Eravamo a Le Mans!

Diamo i numeri!

 

JORGE LORENZO (VOTO 10): Chi pensava che Jorge avesse già la testa al 2017 si sbagliava di grosso! Perfetto per tutto l’arco del week end, dalle free practice, alla gara passando per le qualifiche. Mostruoso nella gestione del passo gara e delle gomme. Niente lamentele questo week end? Strano…

 

VALENTINO ROSSI (VOTO 8): davvero un peccato! Questo è quello che direi della gara del Dottore. Strategia sbagliata nelle qualifiche che lo relegano in settima casella. Recupera con una partenza strepitosa dove soprassa due avversari alla prima esse. Peccato anche la perdita di tempo con i duelli troppo reiterati nei primi giri.

 

MAVERICK VINALES (VOTO 7): IL Golden Boy di casa Suzuki sfrutta ogni occasione e coglie il primo podio podio della nuova era di Hammamatsu. Vedremo se questo risultato lo farà tentennare nel porre la sua firma sul nuovo contratto con Yamaha.

 

DANIEL PEDROSA (VOTO 5): La classifica finale del GP è davvero bugiarda! Il week end per il torero Camomillo è stato davvero arduo. Si prospetta un mondiale davvero difficile, che stranamente e contro ogni pronostico non riesce a legare con le gomme Michelin.

 

POL ESPARGARO’ (VOTO 7): Davvero bravo e costante il ragazzo del team di Hervè Poncharal! Si sta conquistando il rinnovo in Yamaha Tech3. Vince anche il duello in famiglia con il fratello maggiore.

 

ALEIX ESPAGARO’ (VOTO 6): come anticipato perde il duello in famiglia e con il suo compagno di squadra. Deve recuperare prima la stima di se stesso per poi ottenere i risultati dello scorso anno.

 

DANILO PETRUCCI (VOTO 9): Il ritorno del Petrux è davvero fantastico! Nulla da aggiungere…

 

MARC MARQUEZ (VOTO 3): doveva solamente armarsi di pazienza e sfruttare la suo “nuova” costanza di rendimento. Ma questa volta non ha resistito al suo naturale impulso di correre e provarci sempre.

 

DUCATI (VOTO 0): Questo è quando si dice: “ottima gestione squadra”. A parte il problema del poco feeling con le Michelin, se io fossi nel management di Ducati, eliminerei altre variabili che non permettono la concentrazione dei piloti.

 

P.S.: Un saluto al mio amico Giovanni! Gio direi che sono stato bravo no?

 

Alla prossima!

 

Andrea Zago

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *