Andrea Zago Articoli

PAGELLE F1 GRAND PRIX UNGHERIA 2018

Dodicesimo atto del mondiale di F1! Guardiamo questo favoloso GP di Ungheria a
Budapest!

LEWIS HAMILTON (VOTO 10): il suo strepitoso sabato poteva essere tacciato di
fortuna, ma una domenica così è da vero dominatore. Lewis andrà in vacanza davvero
molto molto felice.
SEBASTIAN VETTEL (VOTO 8): prestazione che limita i danni peccato che il venerdì
era di tutt’altro avviso!
KIMI RAIKKONEN (VOTO 7): prestazione da gran gregario. Ci si poteva attendere di
più dal finlandese di casa Maranello, ci potevamo aspettare di più quando a montato le
“morbide” ma come al solito ha dovuto carburare un po’.
VALTTERI BOTTAS (VOTO 8): gara fantastica per il finlandese di casa Mercedes. Si
sapeva fin dal via che sarebbe stato lui il sacrificato sull’altare del mondiale per
Hamilton! Ma il ritmo gara tenuto da Valtteri è davvero di altissimo livello. Peccato per
l’incidente con Vettel che gli toglie un podio meritato.
DANIEL RICCIARDO (VOTO 9): un gara fantastica per Mr sorriso di casa Red Bull.
Con un sorpasso dietro l’altro ci fa eccitare e saltare sul divano. Peccato la partenza in
fondo al gruppo.
PIERRE GASLY (VOTO 9): ottima gara per il francese di casa Toro Rosso. Un nuovo
cavallino per il dottor Marko?! Forse si!
KEVIN MAGNUSSEN (VOTO 7): continua ha portare a casa diverti risultati che gli
permetto di ottenere la conferma in casa Haas.
FERNANDO ALONSO (VOTO 6): dopo la delusione delle qualifiche del sabato un
prestazione concreta per il campione di Oviedo.
MAX VESTAPPEN (VOTO N.G.): il povero Max patisce la pochezza della power unit
Renault.
RENAULT (VOTO 4): sia come team che come fornitore è davvero pessimo!
FERRARI (VOTO 5): la strategia questa volta ha un pochino guastato i piani (sia in
qualifica che in gara)
Alla prossima!
Andrea Zago

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *