Andrea Zago Articoli

PAGELLE F1 GRAND PRIX SPAGNA 2016

f1-2016-spagna-dom-34

Eravamo a Montmelò per il Grand Prix di Spagna! Era il quinto round del Mondiale di F1!

Diamo i numeri!

 

MAX VERSTAPPEN (VOTO 10 & LODE): Mostruoso al suo esordio in Red Bull! Ha la freddezza di un veterano con anni e anni di esperienza nel Mondiale di F1 ed è appena un diciottenne! Azzecca la strategia per tutto il GP e negli ultimi 11 giri guida da campione navigato tenendo dietro un Campione del mondo come Raikkonen. Favoloso!

 

KIMI RAIKKONEN (VOTO 8): Ogni tentativo durante tutti gli ultimi 11 giri risulta vano nel provare a tentare il sorpasso per la vittoria. Davvero un peccato, era da sfruttare ancora di più questa grande occasione! Porta a casa l’ennesimo podio e si ritrova secondo in campionato dietro Rosberg. Dalla Ferrari però ci si aspetta sempre qualcosa di più!

 

SEBASTIAN VETTEL (VOTO 7): il 2016 palesemente non è il suo anno, dietro al compagno di squadra il sabato e poi lotta, come al solito, con il coltello tra i denti per recuperare un partenza così così. Si aggiunge anche una strategia completamente sbagliata nella gestione delle gomme e dei pit stop.

 

DANIEL RICCIARDO (VOTO 9): questa volta le Red Bull meritavano la doppietta. Davvero veloce il sabato e guida la gara per lunghi tratti! Si è rivisto il Ricciardo del 2014, con il suo splendido sorriso! Peccato che il motore Renault non permetta di essere competitive alle lattine.

 

VALTERI BOTTAS (VOTO 6): una gara davvero anonima. La vettura di Grove si difende in rettilineo ma è tutto resto il vero problema…

 

CARLOS SAINZ (VOTO 8): davvero bravo l’eroe di casa! Più acclamato lui del più blasono connazionale di casa McLaren….

 

FELIPE MASSA (VOTO 7): recupera dalle ultime posizioni della griglia! Ottavo e ultimo uomo a pieni giri.

 

SERGIO PEREZ (VOTO 7): seconda volta in zona punti ed è l’uomo che porta avanti la carretta indiana! Speriamo che la vettura migliori nella seconda parte della stagione.

 

McLAREN (VOTO 7): la versione di quest’anno permette ai due driver di figurare decentemente durante i GP. Resta comunque da dire la solita parola: che peccato!

 

MERCEDES (VOTO 0): Sostengo che la colpa non sia di nessuno dei due piloti, o meglio c’è il classico concorso di colpa (50 & 50). Il team però deve dare un bel segnale di personalità!

Alla prossima!

Andrea Zago

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *