Andrea Zago Articoli

PAGELLE F1 GRAND PRIX CANADA 2016

image1.img.640.medium

Eravamo in Canada! Eravamo sul circuito intitolato al grande Gilles! Eravamo a Montreal!

 

Diamo i numeri:

 

LEWIS HAMILTON (VOTO 8,5): Strepitoso per quasi tutto il week end. Veloce durante tutte le prove sia libere che le qualifiche. Quinta vittoria in carriera in Canada. Unico nei per il campione del mondo inglese sono la spallata al compagno di squadra (che potrebbe essere giudicata ai limiti della regolarità. Indubbiamente dobbiamo ringraziarlo perché ha riaperto il mondiale!

 

SEBASTIAN VETTEL (VOTO 9,5): Ottimo in qualifica, fantastico in gara ma peccato l’ennesimo “errore” ai box per quanto riguarda la strategia. Il ritmo è davvero sempre elevato e compie 70 giri senza sbavature. Rimane sempre l’amaro in bocca perché come al solito con i “se” e i “ma” non si va da nessuna parte.

 

VALTERI BOTTAS (VOTO 7): Porta a casa il primo podio della stagione, sfrutta tutte le occasioni che gli si presentano davanti. Sembrerebbe che sia tornato il vecchio Valteri. Occhio Kimi…

 

MAX VERSTAPPEN (VOTO 7,5): Gli ultimi 10 giri sono da campione navigato come quello visto a Barcellona. Mostra davvero un gran carattere il piccolo Max! staccatone all’ultimo metro e cura dei particolari. Bisognava farsi sotto prima mie care Mercedes e Ferrari.

 

NICO ROSBERG (VOTO 6,5): Paga davvero caro la poca grinta in partenza contro Lewis e la foratura che lo costringono a due grandi rimonte. La sua gara non è mai tranquilla anche a causa di tutte quelle spie che si accendono sul display del suo volante. Il mondiale, con suo grande rammarico, è riaperto!

 

NICO HULKENBERG (VOTO 6): seconda prestazione discreta che permette Nico di cominciare il mondiale con 4 gare di ritardo a causa di vacanze troppo prolungate (vedi 4 zeri di fila)…

 

KIMI RAIKKONEN (VOTO 6): stessa strategia di Seb, ma essendo nel gruppone paga un prezzo salatissimo. Ci si aspetta sempre qualcosa di più dall’ex campione del mondo…

 

DANIEL RICCIARDO (VOTO 5): Questa prestazione cancella quella splendida fatta a Montecarlo. Davvero male in partenza e appannato per tutto il resto della gara, come al solito non viene nemmeno aiutato dal box che è davvero lento e impreciso.

 

Alla prossima!

Andrea Zago

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *