Andrea Zago Articoli

MA SE…

Dicembre 2035, “e il Casco d’oro va a Valentino Salucci!”, premia il presidente della Federazione internazionale del Motociclismo, Max Biaggi!

“Chi lo avrebbe mai detto? Tu che premi un mio pilota!”. Dopo la premiazione sono queste le parole di Valentino Rossi al suo rivale romano.

“..ti ricordi..” e li parte l’amarcord. A guardarli da fuori sono due sessantenni che parlano, in realtà sono la storia del motociclismo italiano.

Da quell’ incontro scaturisce la cosa più strane che gli appassionati della MotoGP degli anni 2000 non si sarebbero mai immaginato.

“Facciamo da me a Montecarlo il 22 Dicembre ok?” dice Max a Vale. “Ho sentito Casey è c’è anche lui!” dice Max. “Perfetto! Io faccio venire Jorge che ha sentito Dani e Marc!”. “Ma mi fai fare la figura del vecchio!? Allora chiamo Sete e Loris”. “OK” Replica Il Dottore.

Location: Montecarlo, attico, sul citofono c’è scritto “Biaggi”.

Menù: un assaggio di due primi, carbonara e amatriciana, e un arrosto (classico!) con patate.

Momento amari e quindi ricordi.

“Ma Welkom 2004?” dice il romano. “La gara della svolta per tutto il movimento della MotoGP!” risponde Rossi!

“A perché Laguna Seca 2008?” Afferma ad alta voce Stoner. “Ma smettila che se non fosse per 150 mila euro!” commenta ad alta voce Gibernau. Per chi non lo sapesse Stoner è arrivato in Ducati come seconda scelta dopo che lo spagnolo non ha trovato l’accordo per il contratto (esattamente per 150 mila euro).

“A perché Barcellona 2008?” dice Lorenzo. “Dai ragazzi calmi che tanto il protagonista sono sempre stato io..” un momento i silenzio e poi scoppiano tutti in una fragorosa risata. L’autore di questa battuta? Indovinate? Il suo colere preferito è il giallo.

“E argentina ’98?” esclama Capirossi. “Dai Loris tu sei un dinosauro!” altra grassa risata.

“Philip island 2015?” dice Marquez. “Volata di Moto3 con 260 cavalli” risponde Rossi.

“Ma di Sepang non diciamo nulla?” dice Pedrosa. Lorenzo:” Marc devi dire a Suppo che stiamo ancora aspettando la telemetria secretata!”. Gli schiamazzi non si contengono più.

Solo una persona non ride, Casey è riflessivo e guarda nel vuoto. Qualcuno nota il suo silenzio e poi tutti capiscono e per qualche istante l’atmosfera si incupisce. “Ma secondo voi..?” Jorge non fa in tempo a concludere la domanda che Dani: “Rompi maroni ma Campione del Mondo!” (che in uno romagnolo spagnoleggiante stranisce tutti i commensali).

Un coro come brindisi al Sic: ”A tutti i grandi piloti che hanno fatto grande il nostro sport!

 

E se fosse veramente così?!

È lo spirito natalizio?

È il mio insano romanticismo?

Non lo so, sarebbe solo veramente bello.

 

Alla prossima!

Andrea Zago

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *