Articoli Giusy Cascione

CUCINERETE: ANELLETTI AL FORNO ALLA PALERMITANA

Da buona siciliana doc, il terzo piatto che voglio proporvi non può che essere la mitica Pasta a ‘u furnu con la ricetta che arriva direttamente dalla mamma che a sua volta ha imparato dalla sua mamma e così via!!!

INGREDIENTI:

– 500g di ANELLETTI, un pochetto difficili da trovare, in mancanza consiglio le mezze penne rigate;

– 2l di salsa;

– 900g di carne trita mista;

– 1 cipolla piccola;

– 20g ca. di pangrattato;

– 150g di mortadella tagliata fine;

– 1 melanzana tagliata a fette;

– 2 uova sode tagliate a fette (facoltative)

– 300g di pisellini surgelati;

– 150g di formaggio grattugiato;

– 2 mozzarelle da 125g tagliate a fette (sostituibili con sottilette);

 – olio, sale e pepe q.b.

1

2

3

PREPARAZIONE:

Per prima cosa friggiamo le melanzane, così le possiamo lasciare nella carta assorbente in modo da eliminare l’olio in eccesso;

4

In una pentola iniziamo a soffriggere mezza cipolla, senza esagerare con l’olio. Quando sarà imbiondita aggiungiamo la salsa che andiamo ad aggiustare con un pizzico di sale e di pepe. Se come sapore risulta acido si può aggiungere un pizzichino di bicarbonato. Facciamo cuocere, per restringere il sugo, per 20 minuti il sugo, girando di tanto in tanto.

5

Successivamente in una padella antiaderente soffriggiamo l’altra mezza cipolla, stando sempre attenti a non esagerare con l’olio. Quando la cipolla risulta dorata aggiungiamo la carne trita e la facciamo rosolare per 15 minuti continuando a girare di tanto in tanto. Passati i 15 minuti possiamo aggiungere i pisellini e una mestolata del nostro sugo precedentemente preparato e continuiamo a far rosolare per altri 15 minuti.

6

7

Cuociamo la pasta in abbondante acqua salata per ca. 10 minuti, in modo che risulti molto molto al dente. Se usate un tipo di pasta differente cuocere per ca. 3 minuti in meno rispetto al tempo indicato sulla confezione. Scoliamo la pasta e la mettiamo in un contenitore insieme ad un paio di cucchiai del nostro sugo e un cucchiaio di formaggio grattugiato.

8

Prendiamo una teglia e la copriamo con un primo strato di sugo e una leggera spolverata di pangrattato. Su questa base creiamo il primo strato con la metà della pasta, sul quale ne versiamo un secondo formato da tutta la trita e dalla metà del sugo avanzato in pentola. E ora mettiamo uno strato con la mozzarella (o sottiletta), uno con le melanzane fritte, uno di mortadella, se si è scelto di usarlo, uno con l’uovo sodo e infine spolveriamo con il formaggio. Chiudiamo con il resto della pasta sulla quale versiamo il restante sugo, il formaggio grattugiato e un velo di pangrattato.

9

10

11

12

13

14

15

16

17

Aggiungiamo un filo d’olio e inforniamo a 180 gradi in forno statico per 30 minuti.
Di certo non è un toccasana per la linea…ma per il nostro umore SI!!

18

Radio Rete
Radio di intrattenimento in onda 24 ore su 24 con una programmazione varia e interessante! Si tratta di musica, attualità, calcio, motori, videogames e tantissimi aneddoti dei nostri simpaticissimi e amatissimi speaker!
http://www.radiorete.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *